10 cose da vedere nel Borgo di Termoli

Aggiornamento: 24 set 2020

Cosa visitare a settembre? Il Molise è la risposta!

Oggi vogliamo farvi conoscere Termoli, uno dei Borghi più belli d'Italia, ancora inesplorato, sconosciuto e incredibilmente bello perchè autentico e incontaminato!




Termoli

Un borgo medievale che affaccia sul mare, ricco di storia e di bellezza. Vi proponiamo un piccolo tour di 10 tappe:



  • 1) il Castello è il simbolo della città rappresenta l’edificio difensivo più rappresentativo dell’intera costa molisana. Costruito probabilmente in epoca normanna intorno all’XI secolo, nel luogo di un preesistente torrione. Fu ristrutturato nel 1247 da Federico II, da qui l’appellativo di “Svevo”.



  • 2) gli stretti vicoli all'interno del borgo ti permettono di scoprire l'antica struttura urbana del villaggio dei pescatori (il vicolo più stretto viene chiamato a rejecelle che in alcuni punti sembrerebbe misurare 34 cm. Ti consigliamo di passarci prima di mangiare il famoso brodetto di pesce!);



  • 3) Il Palazzo Vescovile divenuto una Casa museo, è uno spazio dedicato alla promozione del cultura e dell'arte della diocesi, e ospita da oltre dieci anni la mostra temporanea diocesana che viene aperta al pubblico gratuitamente; lasciati stupire dalla bellezza del patrimonio storico artistico e culturale custodito in questo Palazzo sede vescovile dal 1500;



  • 4) una volta giunto in piazza Duomo non si può non visitare la suggestiva Termoli Sotterranea inaugurata nel 2018 ha portato alla luce un percorso sotterraneo sotto il Palazzo Vescovile che permette di esplorare un magazzino del 1200, un'area cimiteriale medievale, una misteriosa cisterna e alcuni reperti appartenenti alla cattedrale originale. (Un consiglio... visitatelo prima di entrare in cattedrale perchè durante il tour della durata di 30 minuti, potrai cogliere interessanti informazioni per fare una visita della cattedrale in autonomia, e scoprire cose davvero incredibili);



  • 5) la bellissima Cattedrale di Santa Maria della Purificazione con la cripta che nascondeva dal 1239 il corpo di San Timoteo (visitabile su prenotazione presso la sede di Termoli Sotterranea) è uno dei luoghi più importanti del borgo antico. Incredibilmente affascinanti sono i mosaici rinvenuti durante gli scavi del 1945 che mostrano un pavimento mosaicato del 1200 con un caratteristico bestiario medievale;




  • 6) Proprio sotto le mura del Borgo è possibile percorrere la passeggiata dei trabucchi per ammirare queste antiche costruzioni sull'acqua utilizzate dai pescatori per la tradizionale pesca termolese.



  • 7) La passeggiata sotto le mura termina con il monumento "Il Sogno" nel punto in cui si incrociano il 42º parallelo Nord e il 15º meridiano Est. Quest’ultimo è il meridiano centrale del fuso orario (UTC+1 o Central European Time) di Berlino, Parigi e Roma (Europa centro-occidentale) che di fatto determina l’ora del fuso stesso, chiamata infatti l’ora di Termoli. Il meridiano è denominato Termoli-Etna;




  • 8) La mostra di San Timoteo presso l'omonima chiesa che custodisce il reliquiario templare d'argento contenente il cranio di San Timoteo;


Foto di my news

  • 9) Tra le botteghe del borgo, quella della ceramica, merita una visita, non solo per la presenza di oggetti di grande pregio della tradizione termolese, ma anche per la sua struttura sotterranea che viene gentilmente mostrata dalla signora Antonella.



  • 10) Ed infine il porto con il suo mercato ittico, rappresenta una vera e propria immersione nel mondo dei pescatori di questa città. L'arrivo in tarda notte delle barche piene di pesci appena pescati, la storia dei pescatori e la devozione a San Basso presente in tutte le barche, diventano l'esperienza più bella e più autentica che si possa fare per concludere questo tour!



Non resta che augurarvi un buon viaggio in Molise!




Per info su visite e prenotazioni

Explace Italy

Telephone: 377 094 4933 

Email: info@explaceitaly.com

247 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti